News 2016

30 Dicembre 2016

Il 2016 #tellowfluorange si chiude alla grande. Marta Bastianelli concede il bis tricolore vincendo la medaglia d'oro anche nel l'inseguimento a squadre! Da sx: Cecchini, Guderzo, Marta e Frapporti

Applausi a Marta Bastianelli, Campionessa Italiana su pista, nella velocità olimpica. Con il tricolore da sx: Marta e Simona Frapporti.

19 Ottobre 2016


Medaglia sfumata per l'azzurra.
Prestigioso quinto posto per Marta Bastianelli. Sfida iridata caratterizzata da un pizzico di sfortuna nel finale per il "treno" italiano. L’atleta azzurra Marta Bastianelli che difende i colori della Alé Cipollini Galassia ha sfiorato la medaglia al Campionato del Mondo su Strada. Al termine di una corsa emozionante, dopo 134,5 km, la ragazza Larianese conquista uno splendido quinto posto nella volata vinta dalla giovane danese Amalie Dideriksen. Unico rammarico, un incidente meccanico a 1500 metri dal traguardo scompone il treno azzurro capitanato proprio da Marta Bastianelli.  “Mi sentivo molto bene” queste le parole dell’iridata di Stoccarda 2007, Marta Bastianelli, “dopo il forfait di Giorgia Bronzini, causa problemi fisici, la squadra ha puntato su di me, in caso di arrivo in volata. Abbiamo provato a fare il treno ma un incidente meccanico ad Elena (Cecchini, ndr) ha fatto si che il treno si scomponesse, fortunatamente siamo rimaste tutte in piedi e abbiamo provato a recuperare terreno, ci abbiamo creduto, tutte, fino alla fine. Purtroppo la sfortuna fa parte del gioco, sono comunque soddisfatta, è un risultato importante e prestigioso. Un risultato ottenuto grazie alla collaborazione di tutte le azzurre in gara”. Tanta la soddisfazione in casa Alé Cipollini Galassia, come confermano le parole di Alessia Piccolo, Presidentessa della formazione #yellowfluorange: “Marta ha offerto, ancora una volta, una prova magistrale, fino a 100 metri dal traguardo era in corsa per una medaglia. É la dimostrazione della sua regolarità e competitività, da febbraio ad oggi, sempre con le migliori su percorsi come questo, adatti a lei. La fortuna non è stata dalla nostra parte, per vincere un Campionato del Mondo serve anche quella, dopo l’imprevisto ha sprecato molto. Per Marta è un punto di partenza, può togliersi e regalarci ancora tante soddisfazioni. La Alé Cipollini Galassia non può che essere felice di questo quinto posto iridato”. Tanta soddisfazione anche tra gli sportivi Larianesi che hanno seguito con trepidazione le vare fasi della competizione certo un pizzico di fortuna in più avrebbe consentito alla nostra atleta di salire sul podio in ogni modo ancora una volta l’atleta Larianese ha dimostrato di essere in grado di competere ad alti livelli e a dimostrazione di ciò in questa stagione che si sta concludendo per ben nove volte ha occupato il primo gradino del podio vincendo corse prestigiose dala Omloop van het Hageland - Tielt-Wing, l’inedito GP della Liberazione PINK tenutosi a Roma, tre frazioni e classifica generale del Giro di Campania e ben due tappe al Trophée  d’Or  Féminin, sulle strade francesi. Una stagione da incorniciare. L’appuntamento è rinviato nel 2017 i titoli si assegneranno a Bergen, in Norvegia, mentre nel 2018 si andrà ad Insbruck, in Austria.
Ordine d’arrivo Campionato del Mondo:
1a Amalie Dideriksen (Danimarca) - 134km in 3h10’27’‘
2a Kirsten Wild (Olanda) s.t.
3a Lotta Lepistö (Finlandia)
4a Elizabeth Deignan (Gran Bretagna)
5a MARTA BASTIANELLI (ITALIA)
Claudio Caponera


15 Ottobre 2016


Grazie ad ognuna di voi per la fiducia che avete avuto oggi in me ... grazie x avermi sostenuto, aiutato, rinfrescato, e fatta sentire davvero una Leader! Peccato per l imprevisto nell’ ultimo km e mezzo perché ci credevamo e magari poteva andare diversamente, peccato per essermi impiantata negli ultimi metri ma forse la per la scelta sbagliata di un rapporto da velociste troppo importanti, in tutto ciò abbiamo rischiato davvero il peggio, e quindi sono felice che sia andata bene... credo che a volte tornare a casa con la pelle salva è più importante che vincere ... anche un  Grazie allo staff, ai tecnici, agli sponsor, a tutte le persone che hanno lavorato per noi in questi giorni, alla mia Squadra e alle Fiamme Azzurre e al mio coach Pino Toni ! oraperòèfinitalastagione.

14 Ottobre 2016


07 Ottobre 2016


l’azzurra Marta Bastianelli convocata per i Campionati del Mondo 2016, in programma la prossima settimana sulle calde strade del Qatar. La Alé Cipollini Galassia sarà presente anche all’edizione 2016 dei Campionati del Mondo di ciclismo su strada, che si svolgeranno a Doha (Qatar). Due le atlete di Alessia Piccolo al via. A difendere i colori dei propri Paesi sugli asfalti di un caldo Qatar saranno la svedese Emilia Fahlin e l’italiana Marta Bastianelli. Emilia Fahlin vestirà la divisa della nazionale svedese già nella giornata di martedi 11 ottobre nella Cronometro Individuale (28,9 km), la prima atleta scatterà dalla pedana alle ore 12.15 locali. Al via dei 134,5 km disegnati per la prova mondiale su strada saranno, invece, due le ragazze della Alé Cipollini Galassia: la ex campionessa del Mondo di Stoccarda 2007, Marta Bastianelli, classe 1987 ed Emilia Fahlin, classe 1988.  Sabato 15 ottobre lo start ufficiale sarà dato alle ore 11.45. L’effettiva lunghezza della prova in linea, però, potrebbe subire cambiamenti in base alla temperatura al momento della partenza. “Poter vestire la Maglia Azzurra è sempre un grande onore”, ha commentato la capitana #yellowfluorange, Marta Bastianelli, ormai pronta per la partenza verso il Qatar, “Ai Campionati del Mondo la concorrenza sarà, naturalmente, altissima, ma daremo il meglio di noi per tenere alta la bandiera Tricolore, siamo una squadra compatta e forte, lo abbiamo dimostrato in ogni occasione”. Siamo molto orgogliose di essere anche nel 2016 al Campionato del Mondo su strada” - afferma la Presidentessa Alessia Piccolo - “Il nostro progetto di ciclismo femminile, che portiamo avanti da anni, si sta confermando solido ed apprezzato. I sacrifici fatti durante questi anni e nel corso di quest’ultima stagione sono stati premiati. Vestire la maglia della nazionale è per le ragazze un grande onore e sono sicura che entrambe daranno il massimo”.
UFFICIO STAMPA ALÉ CIPOLLINI GALASSIA  Sun-TIMES Communication

24 Agosto


Trophée d'Or Féminin: Marta Bastianelli conquista la classifica finale della speciale classifica a punti, sua la maglia verde. Oggi chiude ancora nella top ten, è nona! Complimenti a tutto il team impegnato sulle strade francesi, capace di ottenere due vittorie e un terzo posto!


23 Agosto 2016
STREPITOSA Marta Bastianelli! L'atleta #yellowfluorange vince ancora, sua anche la 4a Tappa del Trophée d'Or Feminin. 8^ successo personale sragionale. Complimenti Marta!


22 Agosto 2016
Ancora sul podio! Marta Bastianelli è 3a nella seconda tappa del Trophée D'Or, in Francia. Una grande prova anche oggi, un mix di grinta e voglia di essere ancora davanti! Forza ragazze, domani terza tappa!


21 Agosto  2016
TROPHÉE D’OR FÉMININ: BUONA LA PRIMA PER MARTA BASTIANELLI
Dopo il capolavoro firmato Emilia Fahlin in Svezia, arriva anche il successo di Marta Bastianelli in Francia, al Trophée d’Or Féminin. Sua anche la maglia verde. Sale a 12 il numero dei successi stagionali della Alé Cipollini Galassia.
É doppietta in casa #yellowfluorange nella giornata odierna: dalla Svezia alla Francia, ma il risultato non cambia. Marta Basstianelli, infatti, sale sul gradino più alto del podio per la settima volta, in questa stagione.Obiettivo centrato per la Alé Cipollini Galassia, anche sulle strade del Trophée d’Or Féminin, che riesce con Marta Bastianelli a conquistare un’altra bella vittoria, nella seconda semitappa di questa prima giornata di gara. (nella mattinata la 1a semitappa con una cronometro individuale di 12,3 km, ndr).Grazie al successo odierno l’atleta #yellowfluorange veste anche la maglia verde e balza al comando della speciale classifica a punti.
Un risultato importante e fortemente voluto, in una corsa prestigiosa, come sottolinea il Direttore Sportivo Fabiana Luperini: “Volevamo vincere subito, tutta la squadra ha lavorato bene e siamo riuscite a centrare l’obiettivo. Marta ha fatto un’ottima volata, questa vittoria fa ben sperare in vista delle prossime tappe. Non potevamo iniziare in modo migliore questo Trophée d’Or”.
“Per adesso godiamoci questa vittoria, ottenuta in una gara complicata e impegnativa, ma da domani ci riproveremo sicuramente, tappe adatte a me e alle mie compagne ce ne sono”, parola di Marta Bastianelli, che oggi ha firmato il suo settimo successo stagionale.
“Non possiamo che essere entusiasti di come sia andata questa domenica – ha commentato Alessia Piccolo. “Due corse e due vittorie, sappiamo che entrambe, Marta ed Emilia sono in condizione e che la vittoria era alla loro portata, oggi lo hanno dimostrato. Questa è la dodicesima vittoria stagionale, che dire, sono soddisfazioni. Per la Alé Cipollini Galassia una domenica da applausi, con i miei personali complimenti a tutte e quante le ragazze. Ci auguriamo che le strade della Francia possano regalarci altre belle soddisfazioni, anche la prossima settimana”.

 

 

10 luglio 2016

Il mio giro d'Italia finisce con un 4^ posto un 2^ posto e poi tanta fatica 😓 ... Ovvio le aspettative sono sempre maggiori di quelle che poi si presentano,ma la strada è ancora tanto lunga e il mio obiettivo è ancora tanto lontano ... Ora però è tempo di recuperare e tornare da chi mi dà tutta qsta forza per far sacrifici ... My baby 🍼🍼🎀🎀 and you Roberto De Patre ... Grazie alla mia squadra @alecyclingofficial il mio gruppo sportivo @FiammeAzzurre e alla mia Famiglia che mi permette di fare il lavoro che più mi piace ... !

09 luglio 2016 
Odine di arrivo della 8° Tappa: Rescaldina – Legnano di 97,550 KM:

1. Giorgia Bronzini (Wiggle High5) 2:28’48”
2. Marta Bastianelli (Alè Cipollini-Parmigiano Reggiano) st
3. Maria Giulia Confalonieri (Lensworld-Zannata) st


Il Podio dell'ottava tappa del giro rosa 2016 - Da sx: Marta Bastianelli, Bronzini e Gonfalonieri

04 Luglio 2016

Giro Rosa 2016 
4a Tappa: Costa Volpino - Lovere (98,5km) 
Marta Bastianelli 4a


19 Giugno 2016

Nella 5a ed ultima tappa della prestigiosa corsa britannica, la Aviva Women’s Tour, Alé Cipollini Galassia all’attacco e vicina al successo. Marta Bastianelli ancora protagonista, chiude 2a. Emilia Fahlin vince la speciale classifica dedicata alla combattività. Al Giro del Trentino, invece, Dalia Muccioli chiude nella top ten con le migliori, è nona. La Alé Cipollini Galassia chiude la Aviva Women’s Tour come l’aveva iniziata, con una grande prestazione firmata Marta Bastianelli, che oggi sfiora il successo, dopo una tappa corsa tutta all’attacco (più di 80 i km di fuga). La‪#‎yellowfluorange‬ diretta da Fortunato Lacquaniti è seconda, alle spalle di Lotta Lopisto. Chiude sul terzo gradino del podio la campionessa d’Italia Elena Cecchini. La quinta ed ultima tappa di una delle delle corse a tappe più importanti e prestigiose della stagione si chiude con una volata di sette atlete che sono state al comando per più di 80km. Il drappello di testa ha avuto un vantaggio massimo che ha superato i 4’, perchè fin da subito c’è stato accordo tra tutte le fuggitive. Nel finale, davvero per un soffio la portacolori della Alé Cipollini Galassia non è riuscita ad alzare le braccia al cielo. Davanti a lei solo l’atleta della Bigla Cervelo, Lotta Lopisto. “Anche oggi le ragazze hanno corso bene. Marta ancora una volta ha sfiorato il successo, in una tappa, comunque impegnativa. Oggi volevamo arrivare in fuga e con Marta sapevamo di avere ottime chance per la vittoria, sfuggita per un soffio. Torniamo da questa corsa soddisfatti, perchè le ragazze hanno sempre animato le tappe e Jasinska era con le migliori quando la strava iniziava a salire”. Queste le parole di Fortunato Lacqauniti, Direttore Sportivo della Alé Cipollini Galassia. La squadra di Alessia Piccolo rientra in Italia con buone sensazioni, grazie alle buone prove di Bastianelli, che raccoglie due piazzamenti importanti (2a & 4a), Fahlin, sempre all’attacco nelle frazioni più impegnative e Jasinska, che non ha mai mollato le ruote delle migliori e che ha chiuso 10a in classifica generale, nella corsa dominata da Elizabeth Armitstead (Boels - Dolmans Cycling Team). Buone notizie anche dal Giro del Trentino, dove Dalia Muccioli, anche oggi è rimasta con il gruppo delle migliori. Nella seconda ed ultima semitappa della breve corsa trentina chiude nella top ten, conquistando un buon nono posto in volata. ORDINE D’ARRIVO 5a TAPPA AVIVA WOMEN’S TOUR 1a Lotta Lepisto (Cervélo-Bigla Pro Cycling) in 2h57’31’’ 2a Marta Bastianelli (Alé Cipollini Galassia) s.t. 3a Elena Cecchini (Canyon SRAM Racing) 4a Lauren Kitchen (Hitec Products) 5a Eugenia Bujak (BTC City Ljubljana)

 

 

 

Da sx: Marta TagliaferroMarta BastianelliEmilia FahlinAnna Trevisi e Małgorzata Jasińska.

 

 

16 Giugno 2016

Finale insidioso ed impegnativo quello della prima frazione della Aviva Women’s Tour: la #yellowfluorange Marta Bastianelli chiude ad un soffio dal podio, 4a, e Anna Trevisi 11a. Ottima prova di tutto il team guidato in ammiraglia da Fortunato Lacquaniti. “Abbiamo iniziato questa corsa a tappe con il piede giusto, correndo sempre nelle prime posizioni ed entrando nelle fuga di giornata. Annalisa Cucinotta e Marta Tagliaferro, insieme ad Anna Trevisi, hanno svolto un lavoro perfetto per supportare al meglio Marta che ha colto un quarto posto, in un arrivo insidioso e non proprio adatto alle sue caratteristiche, quindi siamo davvero contenti della prima”, questo il commento a caldo del Direttore Sportivo della Alé Cipollini Galassia, Fortunato Lacquaniti. Partenza da Southwold ed arrivo a Norwich, dopo 132 km. La corsa si accende da subito, con diversi tentativi di fuga, in cui sempre presenti le atlete di Alessia Piccolo. Alla fine, però, è stata una volata, anche se diversa e difficile, a decidere la prima vincitrice dell’edizione 2016 della Aviva Women’s Tour: successo per la lussemburghese Christine Majerus (Boels - Dolmans Cycling Team) che brucia la fuoriclasse olandese Marianne Vos (Rabobank - Liv Woman Cycling Team) e l’azzurra Giorgia Bronzini (Wiggle High5), rispettivamente 2a e 3a. Ottimo quarto posto firmato Marta Bastianelli, per un soffio non conquista la top ten anche una brava Anna Trevisi, che chiude 11a. Domani la seconda frazione: Atherstone - Stratford-upon-Avon, i km in programma sono 140km. ORDINE D’ARRIVO AVIVA WOMEN’S TOUR | 1a Tappa 1a Christine Majerus (Dolmans Cycling Team) 3h24’48’’ 2a Marianne Vos (Rabobank-Liv Woman Cycling Team) s.t. 3a Giorgia Bronzini (Wiggle High5) 4a Marta Bastianelli (Alé Cipollini Galassia) 5a Lotta Lepisto (Cervélo-Bigla Pro Cycling) 11a Anna Trevisi (Alé Cipollini Galassia)

UFFICIO STAMPA ALÉ CIPOLLINI GALASSIA
Sun-TIMES Communication

 

Sabato 30 aprile (2016)

Tour de Yorkshire 2016
Classificazione: 1.2 Categoria: Int. Donna - Distanza: 135 km            
1. WILD Kirsten Hitec Products
2. GARNER Lucy Wiggle High5
3. MACKAIJ Floortje   Liv-Plantur
4. BARNES Alice  Gocce Cycling Team
5. BASTIANELLI Marta  Alé Cipollini
6. TREVISI Anna Alé Cipollini

30 Aprile 2016

BUON COMPLEANNO "PANTERA"

28 Aprile 2016

La Alé Cipollini Galassia con la nostra Marta Bastianelli, Annalisa Cucinotta, Anna Trevisi, Martina Alzini, Emilia Fahlin ed Ellen Skerritt, , guidata da Fortunato Lacquaniti,sarà al via del prestigioso Women’s Tour de Yorkshire Race. in programma sabato 30 aprile.

25 Aprile 2016

Marta Bastianelli profeta in patria e vince la prima edizione del Gran Premio della Liberazione Pink.
Correva in casa, era la grande favorita per la vittoria finale e non ha deluso le attese: la prima edizione del Gran Premio della Liberazione Pink sul circuito romano delle Terme di Caracalla è stata vinta da Marta Bastianelli sempre più concreta allo sprint in questo 2016 che l'aveva già vista vincere prima in Belgio e poi al Giro di Campania con un fantastica tripletta. Come prevedibile la corsa si è risolta allo sprint con la Alé-Cipollini che ha fatto un gran lavoro per lanciare la propria capitana: alle spalle di Marta Bastianelli si è piazzata l'australiana Kimberley Wells mentre il podio è stato completato dalla 21enne bergamasca Arianna Fidanza dell'Astana Women's Team.
Ordine d’arrivo: 1. BASTIANELLI MARTA (ALÉ CIPOLLINI GALASSIA) km 96 in  2h17’16” media km/h 36,979; 2. WELLS KIMBERLEY (AUSTRALIA); 3. FIDANZA ARIANNA (ASTANA WOMEN'S TEAM); 4. BERTIZZOLO SOFIA (ASTANA WOMEN'S TEAM); 5. BEGGIN SOFIA (ASTANA WOMEN'S TEAM); 6. PERSICO SILVIA (VALCAR PBM); 7. SANGUINETI ILARIA (BEPINK); 8. LOZANO RAMIREZ LAURA CAMILA (SC MICHELA FANINI); 9. PALADIN SORAYA (TOP GIRLS - FASSA BORTOLO); 10. TREVISI ANNA (ALÉ CIPOLLINI GALASSIA)

LIBERAZIONE PINK: Sprint imperiale di Marta Bastianelli

Dicono che il Liberazione sia, per gli Under 23, un po’ il Campionato del Mondo di Primavera. Da oggi è del tutto verosimile che anche il GP della Liberazione Pink diventi prestissimo il mondiale di primavera dell’altra metà dell’emisfero in bicicletta. Oggi, infatti, sul circuito capitolino attorcigliato attorno alle Terme di Caracalla, a Porta Ardeatina e alla Piramide Cestia, è stata Marta Bastianelli ad alzare le braccia al cielo in segno di vittoria. Marta Bastianelli, che sabato prossimo compirà 29 anni, nel 2007 vinse il titolo di campione del mondo; la gara iridata si svolgeva a Stoccarda. Marta scattò, prese un lieve margine sul gruppo; vantaggio che riuscì a conservare fino al traguardo. Quest’oggi ha dovuto aspettare gli ultimi duecento metri di viale delle Terme di Caracalla prima di poter lanciare al cielo il suo urlo di gioia. A farle da eco sono state centinaia di suoi tifosi, scesi in città dai Castelli Romani scesi in città dai Castelli Romani e precisamente dalla sua amata cittadina natia di Lariano, per festeggiarla e sperare in un suo successo.per festeggiarla e sperare in un suo successo.  Marta Bastianelli deve una buona parte della vittoria alle sue formidabili compagne di squadra che hanno tenuto unita la corsa fin dalla partenza consentendo alla titolata compagna di piazzare lo sprint vincente. Netta è stata la vittoria della Bastianelli, portacolori del team Alè Cipollini Galassia-Parmigiano Reggiano. Seconda si è piazzata l’australiana Kimberley Welss (Colavita Bianchi) mentre terza è finita Arianna Fidanza(Astana Women’s Team).

10 Aprile 2016

Fantastico en plein di Marta Bastianelli al Giro di Campania in Rosa, tre tappe e tre vittorie
La dominatrice assoluta della seconda edizione del Giro di Campania in Rosa è Marta Bastianelli: l'ex iridata della Alé-Cipollini ha infatti completato oggi un fantastico en plein andando a segno anche nella terza ed ultima tappa dopo aver già fatto sue le prime due. Sul circuito cittadino di Caivano, in provincia di Napoli, il gruppo s'è presentato compatto alla volata finale: molto incerto oggi lo sprint tra Marta Bastianelli e Anna Zita Maria Stricker, ma a spuntarla è stata ancora la laziale della Alé-Cipollini. Al terzo posto si è piazzata Anna Trevisi . Nella classifica generale finale delle tre giornate, la vittoria è andata ovviamente a Marta Bastianelli con la Alé-Cipollini che ha conquistato anche le maglie dei traguardi volanti (Anna Trevisi) e dei gran premi della montagna (Malgorzata Jasinska).

Ordine d'arrivo:
1^ Marta Bastianelli (Alé Cipollini)
2^ Anna Zita Stricker (INpa Bianchi Giusfredi)
3^ Anna Trevisi (Alé Cipollini)
4^ Maria Vittoria Sperotto (Servetto Footon)
5^ Chiara Consonni (Team Valcar PBM)
6^ Soraya Paladin (TopGirls Fassa Bortolo)
7^ Annalisa Cucinotta (Alé Cipollini)
8^ Michela Pavin (Inpa Bianchi Giusfredi)
9^ Silvia Persico (Valcar PBM)
10^ Alessia Martni (Aromitalia Vaiano)

Classifica generale finale:
1^ Marta Bastianelli (Alé Cipollini) 300 p.
2^ Anna Zita Stricker (Inpa Bianchi Giusfredi) 205
3^ Rasa Leleivyte (Aromitalia Vaiano) 141
4^ Silvia Valsecchi (BePink) 82
5^ Anna Trevisi (Alé Cipollini) 72
6^ Soraya Paladin (TopGirls Fassa Bortolo) 71
7^ Chiara Consonni (Team Valcar PBM) 61
8^ Lisa Morzenti (Eurotarget Still Bike) 57
9^ Silvia Persico (Valcar PBM) 56
10^ Annalisa Cucinotta (Alé Cipollini) 27

 

09 Aprile 2016

Giro della Campania in Rosa: Marta Bastianelli ci prende gusto, è doppietta. Sempre piu al comando della corsa! Trevisi guida la classifica dei Traguardi Volanti e Jasinska è la nuova maglia verde (GPM). Dominio‪#‎yellowfluorange‬

La Pantera ruggisce ancora,

08 Aprile

“La squadra, come sempre, è stata perfetta e la dedica di questa vittoria è per le mie compagne e la mia famiglia, che mi sostiene e supporta, sempre” commenta la 29enne Bastianelli al termine della prima frazione, nella quale ha conquistato successo di tappa e maglia di leader della classifica generale.
Fortunato Lacquaniti fa i complimenti a tutte le sue atlete in corsa: “Le ragazze hanno corso da protagoniste, sempre nelle prime posizioni, dal primo all’ultimo chilometro. Anna Trevisi ha svolto un lavoro perfetto, Marta sta bene, lo ha dimostrato anche oggi. Abbiamo fatto un’ottima corsa, sono soddisfatto di tutta la squadra”.
Al termine della prima tappa, quindi, Marta Bastianelli guida la generale, oggi partirà con la maglia blu di leader della breve corsa a tappe. Anna Trevisi invece, vestirà la maglia ciclamino che contraddistingue la leader della speciale classifica dei traguardi volanti.
Oggi, alle ore 14, scatterà la frazione più impegnativa del “Giro della Campania in Rosa”. Si affronterà per quattro volte un circuito iniziale di 6,3 chilometri e successivamente un giro a più ampio raggio comprendente 3 GPM, che senza dubbio faranno discreta selezione; 79,1 i chilometri totali in programma.

ORDINE D’ARRIVO 1a tappa | 2^ Giro della Campania in Rosa (Avellino - Avellino)
1) Marta Bastianelli (Alè Cipollini Galassia) Km 67,6 in 1h43’48’’ alla media di 39,075 Km/h
2) Stricker Anna Zita Maria (Team INPA Bianchi) s.t.
3) Leleivyte Rasa (Aromitalia Vaiano Fondriest)
4) Persico Silvia (Valcar – PBM)
5) Martini Alessia (Aromitalia – Vaiano – Fondriest)

08 Aprile 2016

Marta Bastianelli firma il bis stagionale: sua la prima tappa del Giro della Campania in Rosa, quindi in testa alla classifica generale dopo un grandissimo sprint ed un eccezionale lavoro di tutto il team! Anna Trevisi veste la maglia dei TV!

04 Aprile 2016

GP de Dottignies
Marta Bastianelli sfiora il bis stagionale sulle strade del Belgio. Ottimo il lavoro di tutte le ‪#‎yellowfluorage ladies!

1 Giorgia Bronzini (Ita) Wiggle High5    
2 Marta Bastianelli (Ita) Ale' Cipollini    
3 Roxane Fournier (Fra) Poitou-Charentes.Futuroscope.86    
4 Sheyla Gutierrez Ruiz (Spa) Cylance Pro Cycling    
5 Anouk Rijff (Ned) Lotto Soudal Ladies

 

08 Febbraio 2016

Il ruggito della Pantera - Sua la Omloop van het Hageland. Con una volata maestosa conquista uno splendido successo in una corsa con una start list d'eccellenza. Grande Marta!!!


Alè oò! La vittoria di Marta Bastianelli in Belgio è una ventata di aria nuova in casa del team Alè Cipollini di Alessia Piccolo. La romana, che ora abita a Roseto degli Abruzzi ex iridata a Stoccarda nel 2007, ha colto un significativo e quanto ben augurante successo nella Omloop van Het Hageland-Tielt Winge classica internazionale del Belgio, che si è disputata a Tielt sulla distanza di 129 chilometri.
Dopo una gara al vento e sempre agli avanposti del gruppo, Bastianelli è riuscita meritatamente ad imporsi sul traguardo finale battendo la canadese Leah Kirchmann (Liv Plantur) e la finlandese Lotta Lepisto (Cervelo-Bigla).
Danilo Viganò
Ordine d’arrivo
1. Marta Bastianelli (Ita-Alé Cipollini) de 129,1 km in 3h 15:00
2. Leah Kirchmann (Can)
3. Lotta Lepisto (Fin)
4. Shelly Olds (VSt)
5. Lucinda Brand (Ned)
6. Annemiek van Vleuten (Ned)
7. Sarah Roy (Aus)
8. Jip van den Bos (Ned)
9. Romy Kasper (Dui)
10. Tiffany Cromwell (Aus)
Fonte: http://www.tuttobiciweb.it/?page=news&cod=87686&tp=n

 

Marta nel 2016 correrà per i colori yellow Fluo Orange della Alè Cipollini

DAL FANS CLUB "MARTA BASTIANELLI" BUON ANNO 2016 A TUTTI GLI SPORTIVI