Chi siamo

Domenica 29 Marzo alle ore 11,00 presso il centro anziani di Lariano in piazza dell'anfiteatro, l'Assemblea Generale degli iscritti ha eletto il Direttivo. E' stato nominato Presidente del Fans Club Marta Bastianelli, Maurizio Mattacchioni, Segretaria e tesoriere Natascia Bastianelli, Vice Presidenti Claudio Ludovisi ed Emanuele Cedroni, Claudio Caponera Addetto Stampa, Sergio Romaggioli e Giancarlo Imperoli Segretari Organizzativi.

Il Direttivo: da sx: Sergio Romaggioli, Giancarlo Imperoli, Maurizio Mattacchioni Natascia Bastianelli, Marta, Claudio Ludovisi, Claudio Caponera e Emanuele Cedroni

 Il Presidente del Fans Club Maurizio Mattacchioni con Marta Bastianelli

ATTO COSTITUTIVO DELL’ ASSOCIAZIONE SENZA SCOPO DI LUCRO

denominata "Fans Club Marta Bastianelli”

L’anno duemilanove, il giorno ventinove del mese di Marzo alle ore 11,00, presso il Centro Anziani del Comune di Lariano, si sono riuniti i Signori: 1) Maurizio Mattacchioni; 2) Marta Bastianelli; 3) Sergio Romaggioli; 4) Natascia Bastianelli; 5) Claudio Ludovisi: 6) Emanuele Cedroni; 7) Paolo Bastianelli; 8) Bruno Abbafati; 9) Ciro Romaggioli; 10) Stefano Iannotti; 11) Bruno Romaggioli; 12) Roberto Bastianelli; 13) Giancarlo Imperoli; 14) Claudio Caponera, che convengono e stipulano quanto segue: è costituita l’Associazione senza scopo di lucro denominata “Fan Club Marta Bastianelli” il cui scopo e i fini sono regolamentati dallo Statuto che viene allegato all’atto. Vengono nominati: Maurizio Mattacchioni (Presidente); Natascia Bastianelli (Segretaria – Tesoriere); Claudio Ludovisi (Vice Presidente); Cedroni Emanuele (Vice Presidente); Sergio Romaggioli (Segretario Organizzativo); Giancarlo Imperoli (Segretario Organizzativo); Claudio Caponera ( Addetto Stampa). Statuto STATUTO DELL'ASSOCIAZIONE " Fans Club Marta Bastianelli" TITOLO I Costituzione - Sede- Durata - Scopi - Attività ART.1 - Ai sensi dell'art.18 della Costituzione, è costituito l'organismo associativo denominato " fans club Marta Bastianelli". Tale associazione nasce in armonia con il volere di Marta Bastianelli, la quale ha riconosciuto le sue finalità e l'ha autorizzata all'uso del suo nome. Art.2 - Il "fans club Marta Bastianelli" ha sede in via Urbano IV, 17 - 00040 lariano (Rm) ed ha durata fino al 31 dicembre 2030, salvo quanto disposto dal successivo art.11. La variazione della sede sociale non costituisce variazione del presente statuto. ART.3 - Il " fans club Marta Bastianelli" è un centro di vita associativa di carattere culturale, autonomo, democratico, apolitico e senza fini di lucro che si prefigge i seguenti scopi: -sviluppo, promozione e diffusione della cultura, dell'arte, dello spettacolo, del turismo e dello sport in generale; -promozione di contatti tra i propri associati incentivando la formazione, l'aggiornamento e lo scambio culturale tra gli stessi, nonchè la diffusione di informazioni, sportive e non, mediante tecnologie informatiche, telematiche e multimediali; -studio di proposte e realizzazione di iniziative rivolte alla valorizzazione di qualsiasi aspetto di carattere sportivo, sociale, culturale, ambientale, turistico e territoriale; -impegno nel campo sociale anche mediante opere di solidarietà e beneficenza. ART.4 - Nel rispetto delle deliberazioni assunte dagli organi associativi, il " fans club Marta Bastianelli" intende raggiungere gli scopi di cui all'Art.3, mediante le seguenti attività: -studio, promozione e realizzazione di iniziative ed attività culturali, sportive, musicali, turistiche, ricreative, ristorative nonché editoriali, atte a favorire l'incontro e lo svago fra gli associati, il loro arricchimento culturale nonché la diffusione del diritto allo sport, del diritto all'informazione e del diritto ad una più elevata qualità della vita; -organizzazione di incontri, dibattiti, seminari, convegni, congressi e similari aventi ad oggetto problematiche di natura sportiva, sociale e culturale; -prestazione di servizi ricreativi e ristorativi ai propri associati; -organizzazione di giochi, mostre, saggi, spettacoli ed altre manifestazioni sportive inerenti il mondo del ciclismo e dello sport più in generale; -pianificazione di incontri, collaborazioni e mantenimento dei rapporti con qualunque altro Ente, Associazione, Federazione, Istituzione ed Organismo governativo, professionista, società o impresa, interessati o comunque coinvolti nella gestione di attività sportive, sociali, culturali ed assistenziali in genere; -creazione e mantenimento di pagine web o di un eventuale sito Internet per favorire la diffusione e lo scambio di notizie ed informazioni, nonché il tesseramento e l'incontro fra gli iscritti. L'Associazione potrà, per il conseguimento delle finalità istituzionali, stipulare convenzioni ed accordi di qualsiasi natura e/o partecipare a società strumentali, Organismi ed Enti a carattere locale, regionale e nazionale. TITOLO II Soci - Organi: Assemblea dei soci e Consiglio direttivo - Scioglimento ART.5 - Possono essere soci tutti coloro che, sostenitori ed ammiratori della persona di Marta Bastianelli, condividono gli scopi del presente statuto, contribuiscono alla loro realizzazione attraverso il versamento della quota annuale associativa, deliberata dall'assemblea e partecipano alla vita associativa, frequentando la sede sociale e tutti gli altri luoghi dove vengono esercitate le attività dell'associazione, di partecipare alle manifestazioni da questa promosse, nonché di fruire dei servizi della stessa forniti. Tutti i soci possono intervenire con diritto di voto nelle assemblee. La qualifica di socio si perde per dimissioni spontanee e scritte, per morosità nel pagamento del contributo associativo o per decisione del Consiglio Direttivo. ART.6 - Sono organi dell'Associazione l'assemblea dei soci, il Consiglio Direttivo ed il Presidente. ART.7 - L'Assemblea dei soci è convocata dal Consiglio Direttivo ordinariamente almeno una volta all'anno e comunque ogni volta che lo stesso lo ritenga opportuno, oppure con richiesta motivata da parte di un quinto dei soci. E' composta da tutti i soci per i quali sussiste tale qualifica al momento della convocazione. E' presieduta dal Presidente del Consiglio Direttivo o, in mancanza, dal vice-Presidente, il quale nomina fra i soci presenti un Segretario verbalizzante. L'assemblea delibera con il voto favorevole della maggioranza dei soci intervenuti, qualunque sia il numero dei presenti. Le votazioni avvengono in base al principio di voto singolo e stabilite di volta in volta dal Presidente. La convocazione deve essere effettuata con avvisi affissi nella sede sociale almeno cinque giorni prima di quello indicato per deliberare e devono specificare il luogo, la data e l'ora della convocazione, nonché l'ordine del giorno. L'assemblea ordinaria: -elegge e revoca i membri del Consiglio Direttivo; -approva le linee generali del programma di attività dell'associazione; -delibera gli atti inerenti alla gestione dell'associazione; -approva i bilanci ed i rendiconti predisposti dal Consiglio Direttivo; -si pronuncia sulle modificazioni dello statuto; -delibera l'ammontare della quota sociale e le modalità di versamento, su indicazione del Consiglio Direttivo; -delibera la sospensione, la radiazione e l’espulsione dei soci qualora non ottemperino alle disposizioni del presente statuto, ai regolamenti interni, alle deliberazioni degli organi associativi, o quando, in qualunque modo, arrechino danni morali o materiali all’Associazione. -esamina e delibera su ogni questione ad essa sottoposta dal Consiglio Direttivo; -delibera lo scioglimento dell'Associazione. Le elezioni sono trascritte nel libro verbale dell'assemblea dei soci. ART.8 - Il Consiglio Direttivo è composto da un minimo di cinque ad un massimo di nove consiglieri eletti dall'assemblea tra i soci e rimane in carica tre anni. Tutti i consiglieri sono rieleggibili. Nella sua prima seduta il Consiglio Direttivo elegge fra i suoi membri il Presidente, il vice-Presidente ed il tesoriere. Dette cariche, per il primo Consiglio Direttivo, vengono elette direttamente dall'assemblea dei soci fondatori. I compiti di tale Organo sono: -eseguire le deliberazioni dell'assemblea; -redigere il programma delle attività sociali sulla base degli scopi perseguiti dall'Associazione; -convocare e sottoporre questioni all'attenzione dell'assemblea dei soci; -predisporre rendiconti e bilanci da sottoporre all'approvazione dell'assemblea; -curare la gestione di tutti i beni dell'Associazione; -svolgere tutte le attività necessarie alla gestione associativa; Il Consiglio Direttivo si riunisce ogni qualvolta lo ritenga opportuno, su richiesta del Presidente o di un terzo dei suoi membri. E' presieduto dal Presidente o, in mancanza, dal vice-Presidente. Delibera validamente a maggioranza semplice con l'intervento di almeno la metà dei suoi membri; a parità di voto prevale quello del Presidente o, in caso di sua assenza, del vice-Presidente. Nessun compenso spetta ai componenti del Consiglio Direttivo salvo il rimborso delle spese sostenute nello svolgimento degli incarichi sociali. Il Presidente, eletto dal Consiglio Direttivo, dura in carica la durata del Consiglio stesso ed ha la legale rappresentanza dell'Associazione e della firma sociale, convoca e presiede l'assemblea dei soci e il Consiglio Direttivo, sovrintende alla gestione amministrativa ed economica dell'Associazione, tiene aggiornata la contabilità ed i registri contabili; per queste ultime incombenze potrà avvalersi anche dell'ausilio di collaboratori esterni all'Associazione. Il vice-Presidente sostituisce il Presidente, in caso di impedimento o di assenza, a tutti gli effetti e per tutte le mansioni di cui al presente statuto. Il tesoriere tiene aggiornato il libro dei soci, gestisce le entrate dell'Associazione e qualora necessiti aprirà un conto corrente Bancario o Postale intestato al Fans Club Marta Bastianelli e che comunque non potrà effettuare pagamenti se non ci sarà la firma del Presidente o in sostituzione del Vice Presidente. TITOLO III Patrimonio - Rendiconto economico-finanziario - Scioglimento ART.9 - Le entrate dell'Associazione sono costituite da: -contributi associativi annuali e straordinari degli associati; -contributi, obbligazioni, elargizioni e lasciti diversi da parte dei privati cittadini, Enti, Associazioni e qualunque altro organismo sia pubblico che privato; -altri proventi di qualunque tipo e genere - anche di natura commerciale - derivanti dallo svolgimento delle attività sociali. Tutto il patrimonio societario, formato dalle entrate sopra elencate e dai beni con queste acquistati, costituisce il fondo comune dell'Associazione ed è destinato unicamente al perseguimento dei fini statutari. Tale fondo comune costituisce garanzia per le obbligazioni assunte dai soggetti che rappresentano tale organismo verso terzi. Delle obbligazioni stesse rispondono anche personalmente e solidalmente le persone che hanno agito in nome e per conto dell'Associazione. E' fatto divieto durante la vita del " fans club Marta Bastianelli" chiedere la divisione del suddetto fondo comune o pretenderne quota in caso di recesso. Data la mancanza dei fini di lucro è fatto divieto di distribuirne, anche in forma indiretta, utili o avanzi di gestione nonché fondi, riserve o capitali di qualsiasi tipo, salvo che la distribuzione non sia imposta dalla legge. ART.10 - Il Consiglio Direttivo presenta all'assemblea dei soci, entro il mese di marzo di ogni anno, il rendiconto economico e finanziario comprendente l'esercizio sociale da 1 gennaio al 31 dicembre di ogni anno. Tale documento deve informare circa la situazione economica e finanziaria dell'Associazione ART.11 - L'Associazione può sciogliersi alla scadenza del termine, se non prorogato dall'Assemblea dei soci, o comunque in qualsiasi momento per deliberazione dell'assemblea stessa e su richiesta del Comitato esecutivo. In tal caso l'assemblea dei soci provvede alla nomina di uno o più liquidatori, anche non soci, determinandone eventuali compensi. In caso di scioglimento l'intero patrimonio, ripianati gli eventuali debiti, sarà devoluto ad altra Associazione avente finalità analoghe, sentito l'organismo di controllo ai sensi dell'art.3, comma 190, della legge 662/96, e fatta salva ogni altra destinazione imposta dalla legge.

Il Segretario:Natascia Bastianelli  Il Presidente: Maurizio Mattacchioni